Chi siamo

Il Buon Samaritano è una organizzazione non lucrativa di utilità sociale.L’Associazione si ispira ai valori evangelici ed ai principi della dottrina sociale della Chiesa, persegue esclusivamente fini di solidarietà sociale ai sensi della legge 11 agosto 1991 n.266, del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 e dei principi generali dell’ordinamento.

L’Associazione è una organizzazione libera aperta a tutti coloro che accettano e condividono lo spirito, i valori e il suo orientamento. Pertanto essa è un’organizzazione apolitica che mira a coinvolgere tutti coloro che intendono, gratuitamente e volontariamente, mettersi al servizio dei poveri e delle categorie sociali più deboli e bisognose.

La storia

In questi anni, il volontariato è diventato un fiore all’occhiello della società italiana. Tanti giovani e adulti sentono il desiderio di mettersi in gioco a favore degli altri. Da gocce d’acqua, i volontari si stanno trasformando in fiumi silenziosi che irrigano ed umanizzano l’Italia e il mondo. Come una foresta che cresce senza fare rumore, il volontariato sta aprendo finestre di speranza in un mondo spesso contrassegnato dall’egoismo, dall’opulenza degli uni e dalla miseria degli altri. Verso gli anni 2005 ad Atessa, in provincia di Chieti, alcune famiglie nutrite dalla spiritualità di San Vincenzo de’ Paoli, cogliendo l’opportunità della presenza nella loro comunità di un vicario parrocchiale africano manifestarono il loro desiderio di prendere a cuore la situazione di alcuni bambini e famiglie in Africa centrale e, nello specifico, la Repubblica Democratica del Congo.
A questa nobile e lodevole finalità, nel corso degli anni si sono aggiunti nuovi nuclei familiari e il piccolo gruppo iniziale si è arricchito si altri volontari, crescendo così nella comunità il desiderio di andare incontro alle necessità degli ultimi tra gli ultimi, nella convinzione che il bene va fatto bene e la carità, per essere incisiva va organizzata.

E’ nata ed è maturata l’esigenza di dare una forma giuridica all’impegno di queste famiglie che intendono coinvolgere altre famiglie e dare concretezza e fattibilità a nuovi progetti promossi a beneficio di coloro che muoiono di fame e vivono una dimensione sociale, economico ed assistenziale di profondo e quotidiano disagio. Nell’Aprile del 2007, “Il Buon Samaritano” assume la sua forma giuridica ed inizia ad operare concretamente in quelle aree prestabilite.

Atto costitutivo e statuto

Da più di 10 anni Il Buon Samaritano opera nel Sud del Mondo perseguendo finalità di solidarietà sociale e di promozione dell’umanità e dell’uguaglianza tra i popoli e gli individui, sostenendo la cooperazione internazionale e la lotta contro la fame nel mondo.

In questi anni, organizzando raccolte di fondi e realizzando iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle specifiche finalità perseguite, il desiderio di andare incontro alle necessità dei più bisognosi è cresciuto enormemente. Consapevoli che il Sud del Mondo è contraddistinto da profonde diversità culturali e disparità economiche, ci siamo convinti che, se organizzati, il bene e la carità possono divenire più efficaci. È così che abbiamo maturato l’idea di dare una forma giuridica all’impegno operato nel tempo e firmando lo statuto che rende Il Buon Samaritano una ONLUS (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) abbiamo compiuto un passo in avanti per dare maggiore concretezza e fattibilità a nuovi e sempre più impegnativi e importanti progetti.

A beneficio di coloro che, nel Sud del Mondo, vivono una dimensione sociale, economica ed assistenziale di profondo e quotidiano disagio Il Buon Samaritano ONLUS opera con l’intento di informare e sensibilizzare sui problemi della fame nel mondo, della giustizia, della solidarietà sociale, della pace e dello sviluppo promuovendo la beneficenza, l’istruzione, la formazione, I’assistenza sanitaria e gli aiuti umanitari; perseguendo l’obiettivo dell’eradicazione della fame nel mondo; realizzando conferenze, incontri e dibattiti su tali tematiche e sostenendo la costruzione di legami di solidarietà tra i popoli per disseminare la conoscenza e favorire l’integrazione, anche attraverso il sostegno a distanza in favore di famiglie, bambini o intere comunità.

Persone

Il Buon Samaritano Onlus esiste grazie alla sapienza e all’impegno di tantissime persone. La volontà di Don Daniel, la determinazione del Presidente Antonio Sparvieri, la tenacia di due grandi donne Carolina e Graziella e continua la sua attività grazie al sostegno delle squadre italiane e africane di volontari. Ognuno ha storie diverse e splendide, qui ve ne proponiamo qualcuna.